GetSocial

Lviv: una città museo

Lviv, città ucraina sul confine con la Polonia è la meta adatta a voi se siete ala ricerca di un luogo che sappia dare emozioni intense e il cui ricordo possa rimanere impresso nella vostra mente molto a lungo. A Lviv nulla sembra appartenere ad un passato nel quale la dittatura comunista era una realtà. Pochi sono infatti i palazzoni anonimi, asettici e in cemento. Ed è proprio per questo che Lviv è definita una città “molto ucraina”, intendendo che qui si intuisce davvero poco delle conseguenze della dittatura comunista. Il centro città è infatti un tripudio di palazzi meravigliosi, piazze suggestive e chiese dalla bellezza senza eguali. A Lviv tutto sembra voler rievocare la bellezza di certe opere d’arte che è un peccato mettere in un museo perché è doveroso sfoggiarle, ma allo stesso tempo si ha paura che qualcosa le possa rovinare e possano andare distrutte. Lviv è, infatti, un vero e proprio museo a cielo aperto, nel quale nulla sembra essere messo lì per caso, ma tutto sembra essere posizionato per far risaltare sé stesso o la bellezza che gli sta a fianco. Se dunque siete alla ricerca di una città che abbia tanto da dare, ma che ancora non sia tanto turistica, allora Lviv è proprio il luogo che fa per voi.

E allora forza, non perdete altro tempo, prenotate un volo economico per Lviv e lasciatevi conquistare dalla sua straordinaria bellezza.

La prima informazione da sapere su Lviv è che essa è una città cosmopolita che ha imparato sulla sua pelle ad essere tollerante e aperta verso il prossimo ed è proprio alla luce di ciò che Lviv assume ancora di più un’aria di modernità e sembra essere lontana anni luce dai suoi trascorsi storici. L’architettura della città risale al periodo gotico a tratti sembra anche possedere aspetti tipici di una modernità decisamente più recente.

 

A questo punto non vi resta altro da fare che visitare di persona quanto appena descritto, e allora forza, la prima tappa del vostro tour deve essere la Città Vecchia al cui centro vi è la ploshcha Rynok che è considerata una delle piazze più belle e meglio conservate di tutta l’Ucraina. La sua bellezza è davvero unica e qui vi sentirete immersi in un clima che da un lato sembra risalire al passato e dall’altro invece sembra perfettamente attuale.

 

 

Da non perdere assolutamente è la Cattedrale Cattolica Romana, risalente al XIV secolo. Essa contiene al suo interno la Cappella Boyim nella quale si può ammirare una delle incisioni su pietra più belle di tutta Lviv.

 

Se poi siete alla ricerca di qualche museo da visitare, allora sappiate che in città ce ne sono moltissimi e sono tutti davvero stupendi. Il museo di arte ucraina, il Museo Nazionale, il museo di storia, il museo farmaceutico e il Museo di architettura e Vita Popolare all’Aperto sono solo alcuni dei nomi che si possono fare  dei musei stupendi che ci sono in città.

A questo punto non vi resta altro da fare che preparare i bagagli a avventurarvi alla scoperta di una città tanto ricca di storia e di tradizioni quanto meravigliosamente bella e affascinante.

Insomma, Lviv è la città adatta a voi se siete alla ricerca di un viaggio fuori dall’ordinario ma che vi sappia stupire e rimanere nel cuore a lungo.

 

Foto: OneStep4ward.com

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*