GetSocial

Cancun: Patria dei maya e degli sportivi

Il 2012 è ormai giunto quasi alla sua conclusione e le profezie dei Maya non sono certo incoraggianti, ma allora perché non cercare di saperne di più visitando la loro patria?? Il Messico vi sta aspettando in tutta la sua straordinaria bellezza per farvi scoprire i segreti più nascosti della tradizione dei Maya. E allora forza, se volete scoprire perché i Maya hanno deciso che il 2012 sarebbe stato l’anno della fine del mondo, non vi resta che prenotare l’aereo per Cancun e andare alla scoperta di quanto questo paradiso in terra abbia da offrirvi.

Cancun è una città giovane per due motivi: il primo è che è nata all’incirca trent’anni fa e il secondo è che essa è diventata una meta turistica internazionale davvero di altissimo livello. Il primo consiglio di viaggio per chi desidera godersi una rilassante, ma allo stesso tempo elettrizzante vacanza su uno dei mari più cristallini del mondo, è quello di recarsi nei periodi che vanno da ottobre a giugno. In questi periodi le piogge sono scarse e le temperature accettabili. Se una vacanza in questi mesi proprio non vi alletta, allora sappiate che anche da giugno a ottobre andrà benissimo, ma rischierete di trovare più piogge, più caldo, più umidità e se proprio vi va male pure gli uragani (quando ci sono!).
Altro consiglio, da non sottovalutare per non incappare in spiacevoli inconvenienti che possono rovinarvi la tanto attesa vacanza, riguarda l’acqua: non bevete mai acqua che non sia sigillata, niente ghiaccio, niente frutta già sbucciata e niente bevande che siano in qualche modo allungabili con acqua.

A questo punto non vi resta che partire e allora sappiate che in valigia dovete mettere costumi da bagno, tanta voglia di avventura e tanta voglia di fare sport.
Cancun è, infatti, un vero e proprio paradiso per gli sportivi! Lunghe camminate in parchi meravigliosi, immersioni in uno dei mari più cristallini e puliti del mondo, lunghe corse su spiagge bianchissime e finissime e poi tanto tanto sole!

 

Ma se non siete solo degli sportivi e degli appassionati della “tintarella” e del dolce far niente e volete fare anche un po’ di turismo culturale, allora non potete perdervi la visita alle Rovine dei Maya. Nella famosa zona dell’Hotelera potrete visitare due importantissimi e meravigliosi siti archeologici: El Rey e Yamil Lu’um. Nel primo potrete godere della vista di un tempio e di alcune suggestive piattaforme cerimoniali, mentre il secondo è collocato in un parco che è proprio adiacente alla spiaggia.

Dal momento che vi trovate già nella zona dell’Hotelera non perdetevi la visita all’Interactive Aquarium. Qui potrete veder specie animali tanto ricercate quanto belle.
Se adesso siete convinti di aver visitato tutto quello che volevate visitare e volete tornare a dedicarvi al vostro tanto meritato relax, allora sappiate che a Cancun non mancano SPA, aree wellness e centri benessere.

 

Ma se siete dei veri amanti dell’avventura allora non potete non fare una suggestiva gita in jeep alla scoperta di tesori nascosti. Non perdetevi la gita a Chichèn Itzà e cercate di scoprire quali sono i misteri che si nascondono dietro al tanto chiacchierato e discusso calendario Maya!!!

Insomma, Cancun è sì relax, sport e divertimento, ma anche tanta cultura e tradizione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*