GetSocial

Marrakech: Caos e relax sotto lo stesso cielo

Marrakech… è una meta lontana, una città fuori dal tempo, passato e presente che si incontrano fino a confondersi l’uno con l’altro creando un’atmosfera tanto suggestiva quanto unica. Sono tanti i motivi che vi possono spingere a trascorrere una vacanza diversa dal solito alla conquista del Marocco: le Spa, il relax, la voglia di scoprire una civiltà completamente diversa dalla nostra, la scoperta di un mondo altro nel quale si contratta con il venditore il prezzo della merce, la voglia di addentrarsi in piazze che a seconda del momento della giornata cambiano talmente tanto da non sembrare più le stesse… insomma, Marrakech è tutte queste cose e la voglia di conoscere questa città fino al suo vicolo più nascosto e meno conosciuto aggiungerà quel tocco in più di avventura che renderà il vostro soggiorno in Marocco davvero unico.

Se decidete di recarvi a Marrakech è necessario prima di partire sapere alcune piccole cose in merito alla vita in città: non sarà insolito trovare persone che cercano di vendervi di tutto, dentiere, spezie, orologi falsi, vestiti tipici, cibo o bevande: il consiglio è quello di fare pure shopping in assoluta tranquillità, i loro abiti tipici lavorati a mano, i loro souvenir davvero unici e inimitabili saranno un piacevole ricordo della vostra vacanza, ma per non incappare in ricordi per nulla piacevoli il consiglio è quello di non farvi convincere a bere il loro the verde che vendono ai lati delle strade, le condizioni igieniche sono scarse e l’acqua che vi propongono potrebbe crearvi non pochi problemi!!

Andare alla scoperta di Marrakech vuol dire immergersi completamente in quel groviglio di stradine labirintiche che è la Medina: venditori ambulanti, negozi particolarissimi, clima di commercio sfrenato e la voglia di fare affari dei commercianti è assolutamente palpabile. A tal proposito il consiglio è quello di armarvi di santa pazienza ed entrare nell’ottica che dovete contrattare i prezzi di qualsiasi cosa. I venditori partiranno da cifre da capogiro, ma se sarete abili nell’arte del contrattare riuscirete a spuntarla.

Se volete impratichirvi in quest’arte recatevi nella piazza Jemaa el Fna: i venditori più improbabili, gli artisti di strada e i ristoranti più tipici sono i protagonisti indiscussi della piazza. Jemaa el Fna è la piazza principale di Marrakech e ospita tutti i monumenti che vale la pena vedere: la moschea Koutoubia e il Souq.
La moschea Koutoubia è sicuramente il monumento più importante di tutta la città, ma siccome l’ingresso è vietato a tutti coloro che non sono di religione islamica, potrete godere delle sue bellezze solo ammirandola da fuori. L’aspetto che vi colpirà di più di questo monumento è sicuramente la voce del muezzin che richiama i fedeli alla preghiera.

Se poi addentravi in stradine minuscole e che quasi non sembrano strade non vi spaventa allora il consiglio è quello di raggiungere il Souq, il mercato più antico della città: addentratevi senza paura e lasciatevi conquistare dall’aria di commercio sfrenato che si respira ad ogni angolo.
Molti sono anche i palazzi affascinanti e unici nei quali potrete incappare, lasciatevi guidare dalla vostra curiosità e voglia di scoperta e avventura e non ne resterete delusi.

Se poi vi è rimasto un po’ di tempo e avete voglia di rilassarvi non lasciatevi prendere dall’imbarazzo e recatevi nelle Hammam, sono l’equivalente delle nostre Spa, l’unica differenza è che in questi luoghi anche gli islamici più tradizionalisti non esitano a mostrare in pubblico le proprie nudità.
Insomma, la vostra visita a Marrakech sarà davvero unica e indimenticabile se sarete disposti a farvi conquistare completamente dalle tradizioni marocchine.

Foto: StefanoMolinari, InsideArab

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*