GetSocial

Palma di Maiorca: Quando cultura e divertimento diventano un binomio indissolubile

Palma di MallorcaPalma di Maiorca è il capoluogo delle isole più gettonate e più visitate di tutta la Spagna: le Baleari. Quante volte infatti ci sarà capitato di parlare con qualcuno che ha decantato queste isole e con i suoi racconti ci ha fatto venire voglia di mare, sole, relax, tintarella, svago  e divertimento?! Indubbiamente la fama delle Baleari è quella di essere i luoghi per eccellenza del divertimento, delle notti lunghe fino al mattino, del ballo, della spensieratezza e della movida, ma Palma di Maiorca non è solo quello. Il clima tipicamente Mediterraneo, l’intensa vita culturale e i tanti castelli, monumenti e chiese da vedere rendono la città meta ideale di un viaggio in tutte le stagioni. Se poi oltre alle visite culturali siete anche appassionati di mare e della cosiddetta “vita da spiaggia”, allora Palma di Maiorca è il posto adatto a voi. Qui infatti la cultura e il mare sembrano convivere quasi completandosi a vicenda. Il mare azzurrissimo e cristallino, il cielo azzurro e i colori della città creano un panorama invidiabile che rapisce lo sguardo del turista, il quale una volta lasciata l’isola, porterà per sempre con sé il ricordo di uno dei mari più belli e di spiagge bianche e incontaminate.

Se vi trovate a Palma è d’obbligo la visita al Castello di Bellver: una volta raggiunto l’elemento che vi colpirà di più è sicuramente la sua forma circolare e le pietre bianche-rosa con le quali è stato costruito. All’interno del Castello è, oggi, custodito il Museo civico di Storia. Il Castello di Bellver è situato in posizione di rilievo e quindi offre al turista un panorama davvero unico.

Dopo che avete visto il Castello non potete non recarvi alla Cattedrale di Santa Maria di Palma di Maiorca, più nota come La Seu. La costruzione non passa inosservata, la sua imponenza associata alla perfezione dello stile gotico sono un esempio di architettura di altissimo livello e che non lascia indifferenti i turisti. Se poi si pensa che alcuni lavori di modifica della Cattedrale sono stati opera del famosissimo architetto spagnolo Antoni Gaudì, allora non ci resta altro che rimanere estasiati dallo spettacolo che si offre ai nostri occhi.

Una volta visitata la Cattedrale è quasi un obbligo visitare La Lotja, altro esempio della straordinaria bellezza dello stile gotico, e i Bagni Arabi, palese dimostrazione del periodo in cui la città era sotto la dominazione araba. Poco distante dai Bagni Arabi vi è il Palazzo dell’Almudaina al cui interno troviamo il lago di Parc de la Mar, oggi sede di alcune opere di artisti celebri. È impossibile non notare le grandi influenze arabe presenti in città: strade a ciottoli, facciate di palazzi di una perfezione tanto spiccata e tipiche di un gusto antico sono l’espressione più evidente del lungo periodo di dominazione araba.

Palma di Maiorca è dunque una città assolutamente unica: le palme, le spiagge incontaminate, i colori del cielo e del mare, l’aria frizzante e di spensieratezza che si respira in ogni angolo della Ciutat sono gli ingredienti ideali per una vacanza indimenticabile. La vita in riva al mare e quella alla scoperta della storia e della tradizione fanno sì che questo paradiso sia un concentrato di divertimento e cultura. Se poi l’avvicinarsi della stagione estiva risveglia in voi la voglia di sole e mare allora il consiglio è quello di visitare la spiaggia El Arenal e Cala Estancia: la sabbia bianca e finissima, il blu cristallino del mare e l’azzurro del cielo vi lasceranno assolutamente senza fiato.

Se poi vi è venuta fame fate un bel viaggio alla scoperta della gastronomia tipica dell’isola, non vi deluderà! Il Sobre Sauda e il frito mallorquin sono piatti nei quali la tradizione incontra il gusto e si fonde con esso.

Insomma Palma di Maiorca è il luogo ideale per chi non si accontenta solo della vita da spiaggia, ma desidera anche scoprire culture e tradizioni ricche di storia.

Foto: Carla Colombo e Marina Grasso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*