GetSocial

Malaga: Sole, spiagge e movida

Malaga, grande città spagnola situata sulla sempre assolata Costa del Sol, è il capoluogo dell’Andalusia , da sempre una delle mete turistiche più belle e affascinanti della Spagna. Se desiderate scoprire Malaga il primo consiglio è quello di addentrarvi nel centro cittadino facendo una lunga passeggiata in riva al mare: qui le onde, il sole a capolino nel cielo e la sensazione della sabbia sotto i piedi saranno il segno evidente che Malaga è una città assolutamente adatta per chi è amante della cosiddetta  “vita da mare” Se poi le grandi metropoli vi mancano e non potete resistere alla tentazione di una sana giornata di shopping, Malaga è il posto adatto a voi: nei pressi del porto si trovano locali notturni, disco pub, ristoranti e negozi con griffe rinomate che sicuramente sapranno soddisfare ogni vostra esigenza. La zona della Malagueta è infatti il quartiere più moderno e modaiolo di tutta la città: qui il divertimento notturno e la vita sulla spiaggia sono un’attrattiva irrinunciabile per chi desidera divertirsi fino al mattino.

Ma Malaga non è solo divertimento, la città è infatti ricca di cultura, di piazze, monumenti, chiese e cattedrali che è un obbligo morale visitare. La collina che domina la città ospita la Fortezza dell’Alcazaba e il Castillio de Gibralfaro. La fortezza è una costruzione di origine araba e rappresenta l’ultima espressione della resistenza moresca. Per gli appassionati dei musei il consiglio è quello di entrare all’interno della fortezza in quanto qui sono custoditi reperti greci, romani e arabi.
Il Castillio è invece una sorta di grande occhio sulla città: da questo luogo sopra elevato, infatti, si offre agli occhi di chi guarda giù un panorama decisamente spettacolare e unico.

Chi visita Malaga deve per forza visitare la Catedral: lo stile gotico, la commistione di stili e di epoche, la rendono tanto bella quanto unica e ricercata. Ma non accontentatevi di vedere l’esterno della Catedral, entrate al suo interno e rimarrete estasiati dalla bellezza delle statue e dalle costose decorazioni che fanno da contorno alle cappelle.
Da non perdere è anche la visita al Museo Picasso Malaga, un edificio artisticamente perfetto e tanto elegante e affascinante che conquista anche l’occhio del turista più distratto.

Se poi in questo periodo siete alle prese con l’organizzazione delle future vacanza il consiglio è quello di visitare Malaga nel periodo centrale di agosto in quanto la città è animata da una delle feste cittadine più antiche e più tradizionali, la Feria di Malaga. La festa ha lo scopo di commemorare la conquista della città da parte dei re cattolici. La festa si svolge nel centro storico della città durante le ore diurne, per spostarsi presso il Real durante la notte. La festa è assolutamente unica, il traffico cittadino si ferma completamente e tutta la città si trasforma in un’unica piazza in festa, milioni sono i turisti che si riversano nelle strade e per chi desidera visitare Malaga e ama le feste cittadine non vi è un periodo dell’anno migliore di questo. Se poi tutto questo festeggiare, camminare e nuotare vi ha messo appetito dovete per forza assaggiare le tapas, i famosi assaggini tipici spagnoli. Da non perdere sono anche le empanadas ossia dei golosi calzoni ripieni di tonno, carne o acciughe. Se poi siete amanti del vino non potete non assaggiare il Siglo Rosso e il Barbadillo bianco.
Malaga è una città che risponde alle esigenze sia di chi ama la cultura, i musei e l’arte, sia di chi adora il mare, il sole e il divertimento fino al mattino.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*